LANGUAGE

Di Maio, tragica gaffe. Senti cosa dice della democrazia francese…

ESTERI


Luigi Di Maio, Ministro del Lavoro e Vicepremier, incontra i gillet gialli francesi, la Francia ritira l’ambasciatore e per ricucire i rapporti scrive una lettera aperta a “Le Monde” in cui spiega le ragioni della visita (che ovviamente non hanno nulla a che fare con le prossime elezioni europee). Fin qui prassi discutibile, ma trattandosi del governo del cambiamento è legittimo aspettarsi un nuovo modo di concepire i rapporti diplomatici. Tuttavia, la storia non sempre può essere oggetto di revisione, non lo è ad esempio quando si…

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE