LANGUAGE

Thomas Struth, fino al 22 aprile al Mast di Bologna la mostra del fotografo tedesco

CULTURA



Thomas Struth, «Cappa chimica, Università di Edimburgo» (2010, stampa fotografica a colori) © Thomas Struth

Vi ricordate Alan Turing? Era il celebre matematico inglese protagonista del romanzo (diventato poi film) Enigma. Era considerato come l’uomo che con i suoi studi ha posto le basi alla creazione del moderno computer, un personaggio tormentato e geniale che un giorno ha confessato: «Le macchine mi colgono di sorpresa con grande frequenza». Che cosa voleva dire? Con visione profetica forse voleva semplicemente sottolineare come la scienza ci può condurre verso…

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE GIANLUIGI COLIN