LANGUAGE

Paris delude nella bufera e si infuria: ecco perché

CRONACA

Dominik Paris furente al termine della discesa mondiale di Are, che l’ha visto chiudere solamente al sesto posto. Dopo aver dominato il SuperG, l’azzurro penalizzato dalle avverse condizioni del tempo che hanno costretto gli organizzatori a rinviare due volte la partenza si è dovuto accontentare di una posizione di rincalzo, a 74 centesimi dal vincitore norvegese Kjetil Jansrud.

“Secondo me non è stato giusto gareggiare oggi, c’era troppa neve sulla pista, in alcune zone anche 10 cm. Mi piace competere quando le condizioni di gara sono uguali per tutti, qui non è stato così. Ma gli…

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE