LANGUAGE

Russia, stato d’emergenza in un arcipelago causa “orsi affamati e aggressivi”

ESTERI


E’ ormai stato d’emergenza in una regione isolata della Russia, dove decine di orsi polari, spesso aggressivi, sono comparsi vicino a insediamenti umani. Lo riporta la Bbc, spiegando che le autorità dell’arcipelago di Novaya Zemlya, dove vive qualche migliaio di abitanti, hanno avvertito di alcuni casi di orsi che sono entrati in case ed edifici pubblici e hanno aggredito delle persone.

Gli orsi polari subiscono le conseguenze dei cambiamenti climatici e sono sempre più costretti a spostarsi per cercare cibo. La Russia li classifica come specie in via di estinzione e cacciarli è…

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE