LANGUAGE

Conte: “Attacchi Ue contro l’Italia fatti da vecchie famiglie politiche. Per loro è il canto del cigno”

ESTERI


“Per colpirmi hanno usato falsità. Si trascura il consenso interno altissimo che la mia maggioranza ha e altri Paesi no”. Difende il governo e l’Italia dagli attacchi ricevuti in sede europea il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che in due colloqui con Corriere della Sera e Repubblica, parla dello scontro di martedì al Parlamento europeo. Guy Verhofstadt, capogruppo dei Liberali dell’Alde, lo ha accusato di essere il “burattino di Di Maio e Salvini. “Il mio è un governo che esprime il cambiamento in atto in Italia e in Europa – ha proseguito Conte -. Per…

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE