LANGUAGE

Ema, l’Italia impugna il regolamento Ue sull’assegnazione della sede ad Amsterdam

ESTERI


La Farnesina: “Verificare la legittimità delle procedure seguite”

“L’impugnazione si ricollega al ricorso presentato un anno fa dal governo e tuttora pendente davanti alla Corte di Giustizia Ue”, a fronte del fatto che “la candidatura di Milano offriva tutte le garanzie immediate per la continuità operativa di un’agenzia come EMA”

Condividi

Il governo italiano ha presentato ricorso alla Corte di Giustizia Ue contro il Regolamento UE 2018/1718 che assegna ad Amsterdam la sede dell’Ema, l’Agenzia europea del farmaco. Ne dà conferma il ministro degli Esteri, Enzo…

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE