LANGUAGE

L’Europarlamento chiude con l’austerity: no alla proposta della Commissione di bloccare i fondi a chi non è in regola

ESTERI


La recente autocritica da parte di Jean Claude Juncker sull’uso di una “austerità avventata” nella crisi del debito greco non ha indotto la Commissione europea a passare dalle parole ai fatti. Oggi infatti all’Europarlamento di Strasburgo è planata un’altra proposta di Palazzo Berlaymont sempre in linea con le politiche rigoriste. In sostanza, prevedeva il blocco dei fondi europei per i paesi non in regola con il Patto di stabilità. Ma è stata bocciata dall’aula: e questa è una novità. E all’indomani degli attacchi a Giuseppe Conte in aula, per i 5 stelle questa “vittoria” diventa…

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE