LANGUAGE

Levi’s in Borsa, i jeans dei cercatori d’oro presto a Wall Street

ECONOMIA


Il primo jeans prodotto si chiamava XX ed era il precursore dei mitici 501. La toppa in pelle con i due cavalli apparve quasi subito, alla fine del 1800, posta sul retro dei pantaloni e riportava le indicazioni della taglia e del modello, oltre a un marchio ricavato da un vecchio disegno pubblicitario: due cavalli che cercano di strappare, tirandoli in direzione opposta, un paio di jeans (a sottolineare la resistenza del tessuto). Solo negli anni ‘30 si aggiunsero anche i cowboy diventati poi il simbolo, oltre all’etichetta rossa, dei Levi’s. Erano i pantaloni dei cercatori…

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE