LANGUAGE

Sri Lanka, “AAA Cercasi boia” per impiccare gli spacciatori, lo stipendio? 180 euro al mese

ESTERI


COLOMBO (AsiaNews/Agenzie) – Nello Sri Lanka si cercano boia per impiccare i condannati a morte per droga: è l’annuncio che si legge sui giornali dell’isola, dopo che il presidente Maithripala Sirisena ha deciso di riprendere le esecuzioni – sospese da 43 anni – solo per i trafficanti di stupefacenti. La ricerca dei candidati “ideali” dovrà svolgersi piuttosto in fretta, dato che le impiccagioni – così ha garantito il presidente – riprenderanno entro due mesi. Sui giornali si legge che il sistema penitenziario è alla ricerca di due carnefici, dopo…

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE