LANGUAGE

Arabia Saudita nel cda della Scala, Sala attacca Fontana: “Non sapeva? Gioca a fare il furbo”

ESTERI


La questione dell’ingresso dell’Arabia Saudita nel cda del Teatro alla Scala a fronte di un finanziamento da 15 milioni di euro infiamma il confronto politico, che si fa di giorno in giorno più teso. Con delle prese di distanza – io non so oppure non c’entro (vedi il ministro Bonisoli, “sono questioni interne”) – che finiscono per irritare e non poco il sindaco di Milano, Giuseppe Sala.

Aveva raccomandato a tutti di tacere e di aspettare il cda straordinario del 18 marzo, ma con l’ennesima uscita sui giornali, (dopo quella del sovrintendente Pereira) si vede costretto a…

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE