LANGUAGE

Daniele Nardi e Tom Ballard, i corpi resteranno lassù. Messner: “A Nardi dissi che salire sullo sperone Mummery non è atto eroico ma stupidità”

ESTERI


Dopo giorni di apprensione, ieri 9 marzo è stata ufficializzata la morte di Daniele Nardi e Tom Ballard, i due alpinisti che stavano cercando di scalare il Nanga Parbat percorrendo la via dello Sperone Mummery, mai percorsa se non in discesa dai fratelli Messner quando uno dei sue, Gunther, perse la vita. I corpi, per il momento, rimarranno lì, dove sono stati individuati, a 5900 metri. Le operazioni di soccorso sono state sospese per l’impossibilità di avvicinarsi a quel luogo così impervio e pericoloso. Daniele Nardi aveva già provato la via Mummery quattro volte: quasi…

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE