LANGUAGE

Lavoro, per l’Italia conto salato da robot e intelligenza artificiale

ECONOMIA


ROMA –  L’automazione avrà un impatto significativo sull’occupazione italiana. Secondo i manager italiani intervistati nel rapporto “Intelligenza artificiale, innovazione, lavoro”, curato da Federmanager Academy in collaborazione con MIT technology review, l’Italia è al primo posto nella classifica dei Paesi che subiranno un calo del numero di occupati nei prossimi anni a causa di robot e intelligenza artificiale, seguita da Regno Unito, Francia e Germania. Chi invece beneficerà più di tutti del salto tecnologico è l’India, seguita da Cina e Stati…

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE