LANGUAGE

Più vicino a Bruxelles grazie alla Tav

ESTERI


C’è qualcosa di molto più grande intorno alla diatriba di governo tra la Lega e il Movimento cinquestelle sulla tav. Qualcosa di europeo. E non solo perché la linea dell’alta velocità tra Torino e Lione fa parte della piattaforma di finanziamento europea ‘Connecting Europe facility’ (Cef) sui progetti infrastrutturali del continente. C’è invece qualcosa di molto politico: il sì alla Tav apre a Matteo Salvini una porta di accesso alle cancellerie europee che lo hanno sempre guardato con sdegno.

La partita si gioca a meno di tre mesi dalle europee di maggio. Il timing è essenziale in…

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE