LANGUAGE

Sfiducia a Croce La presidenza Agsm vacilla

ECONOMIA


Fulmini sull’Agsm. Il cda ha sfiduciato il presidente Michele Croce, leader di Verona Pulita. E ora vacilla la sua poltrona alla guida dell’azienda di proprietà del Comune. I quattro consiglieri Mirco Caliari, vicepresidente, (Verona Domani), Francesca Vanzo (Lega) e Maurizio Giletto (in quota a Battiti) – della maggioranza di centrodestra del sindaco Sboarina – e Stefania Sartori in quota al Pd, per l’opposizione, ieri, nel cda autoconvocato, hanno detto di non avere più fiducia in Croce. Ciò dopo una relazione del collegio sindacale – Tommaso Zanini, Franco…

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE