LANGUAGE

Grecia, nato il primo bimbo in Europa con la tecnica dei “tre genitori”

ESTERI


E’ nato in Grecia grazie a una tecnica controversa, ma che potrebbe aiutare le coppie, in tutto il mondo, che non riescono ad avere figli. Il piccolo protagonista, pesa quasi tre chili, è stato concepito con un metodo sperimentale che utilizza un ovulo della madre, lo sperma del padre e un altro ovulo di una donatrice. Tale tecnica dovrebbe evitare la nascita di bambini con gravi malattie ereditarie. Non mancano dubbi, però, dal punto di vista etico.

La madre, 32 anni, operata due volte per endometriosi, aveva fatto quattro cicli di fecondazione assistita ma con esito negativo. Questa…

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE