LANGUAGE

Il successore di Juncker sarà deciso con il metodo dello Spitzenkandidat

ESTERI


Alle elezioni europee che si terranno a maggio non si rinnoveranno solo i seggi del Parlamento Europeo, ma anche gli incarichi più importanti della Commissione Europea, l’organo esecutivo dell’Unione. Dall’entrata in vigore del Trattato di Lisbona nel 2009, le elezioni europee e la nomina della Commissione sono legate da un meccanismo informale chiamato Spitzenkandidat (il plurale è Spitzenkandidaten), che in tedesco significa “capolista” o “candidato di punta”. In sintesi, prima delle elezioni ciascun partito politico europeo che siede nel Parlamento Europeo…

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE