LANGUAGE

Liquami nel Po: strage di pesci e allerta anche in Altopolesine

ESTERI


Uno sversamento di liquami, provenienti, secondo le prime ricostruzioni, da un allevamento di suini, nel Torinese, che ha provocato una ecatombe nel fiume Po, uccidendo circa 50 quintali di trote. Un episodio sul quale i carabinieri della stazione competente hanno immediatamente gettato luce, individuando il presunto responsabile, ossia l’imprenditore, che è stato denunciato a piede libero. Ora, lungo il corso del Grande Fiume, Altopolesine compreso, è alto l’allerta per il possibile arrivo dei prodotti inquinanti.

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE