LANGUAGE

Paesi Bassi, in Parlamento arriva una petizione per rendere illegale la prostituzione

ESTERI


Tra femministe e cattolici olandesi è nata un’insolita alleanza per chiedere che diventi illegale andare a prostitute. La loro campagna ha raccolto 42 mila firme, per lo più di giovani, il che, con lo stesso criterio della nostra legge d’iniziativa popolare, costringe adesso il Parlamento dell’Aia a discutere la loro proposta. Condotta sui social, la campagna chiede che vengano penalizzati i clienti delle prostitute in uno dei Paesi più permissivi sul sesso a pagamento, poiché nei Paesi Bassi la prostituzione è legale purché coinvolga “adulti…

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE