LANGUAGE

Parma, mega cantiere bloccato. Fuga dall’Italia dei cavilli – Cronaca

ECONOMIA


Parma, 11 aprile 2019 – Gli ingredienti ci sono tutti. I cavilli burocratici, il rimpallo di responsabilità tra enti diversi e, dulcis in fundo, i sigilli al cantiere. Risultato: opera bloccata con il costo, parecchio salato, che rischia di scaricarsi sui contribuenti. Il caso del centro commerciale che dovrebbe sorgere vicino all’aeroporto Giuseppe Verdi di Parma è una delle tante mini Tav italiane: ci sono i progetti, i capitali, gli stranieri pronti a metterci i soldi ma i cantieri sono bloccati.

Tutta colpa di un regolamento Enac di fine 2011 (28 ottobre), che ha…

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE