LANGUAGE

Sudan, colpo di stato dell’esercito. Bashir si è dimesso. “Potere al vicepresidente, consultazioni per un consiglio militare”

ESTERI


Colpo di stato dell’esercito in Sudan, dopo mesi di proteste contro il presidente 75enne Omar al-Bashir, in carica da trent’anni. Diversi veicoli militari con truppe sono entrati all’alba nel complesso che ospita la residenza ufficiale del presidente oltre al ministero della Difesa. Dopo diverse fughe di notizie, il ministro per la produzione e le risorse economiche del Darfur Settentrionale, Adel Mahjoub Hussein, ha annunciato in televisione che al-Bashir ha rassegnato le dimissioni e che “ci sono consultazioni per dare vita ad un consiglio militare“. Secondo fonti della…

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE