LANGUAGE

Libia, nel suo “tour della disperazione” Sarraj si affida a Conte

ESTERI


Il suo appare un “tour della disperazione”. Un premier assediato a Tripoli, bussa alle porte delle cancellerie europee che, a parole, dicono di sostenere il Governo di accordo nazionale (Gna) del quale Fayez al-Sarraj è il premier. È iniziato da Roma, il primo viaggio all’estero che Sarraj compie dopo il 4 aprile, giorno dell’avvio dell’”Offensiva per Tripoli” scatenata dall’uomo forte della Cirenaica, il maresciallo-generale Khalifa Haftar. Un’ora e mezza: tanto è durato il colloquio a Palazzo Chigi tra il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e il suo ospite…

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE