LANGUAGE

Albenga, contestazioni al comizio di Salvini: manifestanti intonano canti partgiani. Lui: “Hanno biglietto per Sanremo”

ESTERI


Il leader della Lega Matteo Salvini è stato contestato al termine di un comizio ad Albenga, da un centinaio di manifestanti che hanno srotolato uno striscione con la scritta “restiamo umani“. Ci sono state urla, cori (“Salvini a lavorare”) e il rumore dei fischietti ha riempito la piazza. Poi sono state cantate ‘Bella ciao’ e ‘Fischia il vento’, inni partigiani.  “I compagni si sono guadagnati il biglietto per Sanremo” ha replicato il ministro

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE