LANGUAGE

Farmaci generici, l’accusa di cospirazione sui prezzi: “Aumenti fino al 1000%”

ESTERI


Si tratta di una “delle più vergognose e dannose cospirazioni per la determinazione dei prezzi nella storia degli Stati Uniti” quella sui prezzi dei farmaci generici sollevata dall’Attorney generale del Connecticut, Wiliam Tong. Più di 40 stati degli Usa hanno fatto causa ad almeno 20 case farmaceutiche, accusate di aver aumentato artificialmente il costo di più di 100 medicine generiche, inclusi i trattamenti per cancro e diabete, in certi casi di oltre il 1000% tra il 2013 e il 2015. Tra le aziende accusate c’è anche la Teva…

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE