LANGUAGE

Libia, nuova offensiva di Haftar: raid aerei su Zawiya e truppe spedite a Sirte. L’ok è arrivato da al-Sisi

ESTERI


Non è servito l’appello al cessate il fuoco lanciato venerdì dal Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite a frenare le ambizioni di conquista del generale Khalifa Haftar. Nella mattinata di domenica, le milizie fedeli all’uomo forte della Cirenaica hanno sferrato un nuovo attacco: secondo i media governativi di Tripoli, tre civili sono stati uccisi in un raid aereo sulla città costiera di Zawiya, 50 chilometri a ovest di Tripoli, uno dei porti di partenza per i migranti diretti in Italia e dove sorge anche la principale raffineria del Paese. Non a caso, giovedì Haftar era…

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE