LANGUAGE

Pareggio di bilancio, ora anche la Germania mette in discussione il dogma

ESTERI


FRANCOFORTE – Che senso ha tenere il freno tirato sul debito pubblico, il “Schuldenbremse” introdotto nella Costituzione nel 2009, quando
lo Stato ora viene pagato per indebitarsi, i tassi reali resteranno ultrabassi per decenni, il debito/Pil gi calato drasticamente
e intanto la crescita rallenta pi del previsto e gli shock esterni sull’economia si moltiplicano?
A porsi la domanda , per una volta, la Germania: per quanto cronicamente debito-fobici, i tedeschi si stanno aprendo ad
un dibattito, di stampo per ora puramente accademico, sui pro…

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE