LANGUAGE

SBK, Warm Up, Rea fa il vuoto sul bagnato, Bautista a quasi 3 secondi

SPORT


E alla fine la pioggia è arrivata come tutti si aspettavano. Una mattina quindi bagnata a Imola in occasione del warmup che ha preceduto la Superpole Race, in programma alle ore 11. Nonostante le condizioni meteo complicate con pista umida, Johnny Rea si è rivelato un anfibio, a tal punto da essere l’unico ad abbattere il muro dei due minuti e siglare il crono di 1’58”803.

La competitività della Kawasaki è confermata anche dalla prestazione di Leon Haslam, primo degli inseguitori nei confronti del compagno, accusando però oltre un secondo dal quattro…

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE