LANGUAGE

Papa Francesco e l’elemosiniere, la rivolta segreta in Vaticano: “Perché molti non possono dire cosa pensano”

ESTERI


Il Vaticano fa muro intorno a Don Corrado, l’elemosiniere del Papa pro-abusivi. Ufficialmente, Papa Francesco non ha commentato il gesto ribelle di monsignor Konrad Krajewski, che si è calato nel pozzetto di un palazzo romano occupato abusivamente per riallacciare i collegamenti elettrici staccati dopo 300mila euro di bollette mai pagate. Nei fatti, però, il tweet del Pontefice viene letto come un sostegno al suo (fidatissimo) cardinale: “Dio si propone, non si impone; illumina, ma non abbaglia”.

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE