LANGUAGE

Usa, San Francisco vieta il riconoscimento facciale: minaccia la privacy

ESTERI


San Francisco –  L’amministrazione di San Francisco ha messo al bando la tecnologia per il riconoscimento facciale da parte della polizia. E’ la prima città Usa ad imporre questo divieto che riguarda tutte le agenzie del governo cittadino.

Secondo il proponente, Aaron Peskin, uno dei city supervisor, questa tecnologia non rappresenta solo una minaccia per la privacy ma potrebbe essere utilizzata anche per prendere di mira alcune minoranze. I nove membri del consiglio di sorveglianza di San Francisco, tutti tranne uno, hanno votato a favore della legge che dovrà…

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE