LANGUAGE

Erik Sanfilippo, trovato in un cassonetto a Londra. La sorella: «L’hanno assassinato»

ESTERI


Prima di morire misteriosamente tra i rifiuti di Tollington Road, nel sobborgo londinese di Islington, Erik Sanfilippo, 23 anni, toscano, aveva chiamato la sorella maggiore Denise, incinta del secondo figlio, che abita a Marti, una frazione di Montopoli in Val d’Arno (Pisa). Era tranquillo e felice. «Mandami via mail l’ecografia, voglio vederlo questo secondo nipote», aveva chiesto alla sorella promettendole poi che sarebbe volato in Italia per il parto.

E invece Erik, nato a Prato ma residente con la famiglia in provincia di Pisa, a casa non è più tornato. Lo hanno trovato…

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE