LANGUAGE

Le Fiamme gialle di Trani scoprono una frode fiscale milionaria sulla vendita di auto. Denunciati due imprenditori – Radiobombo

ESTERI


Oltre 15 i milioni di euro non dichiarati, Iva evasa pari a circa 8.5 milioni ed utilizzo di fatture per operazioni inesistenti per oltre 13,5 milioni di euro. Due imprenditori denunciati alla Procura della Repubblica di Trani per reati tributari e falso. È il bilancio dell’operazione “Car jumping”, condotta dalla Compagnia della Guardia di Finanza di Trani a conclusione di un’attività ispettiva durata oltre due anni, che ha portato alla richiesta di sequestro preventivo per equivalente di beni per oltre 6 milioni di euro.

Un giro d’affari milionario, consumato dalle due…

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE