LANGUAGE

Lettera Tria alla Ue «non ancora inviata». Di Maio: non condivisa con il M5S

ECONOMIA


«Il Governo sta avviando una nuova revisione della spesa e riteniamo che sarà possibile ridurre le proiezioni di spesa per
le nuove politiche in materia di welfare nel periodo 2020-2022». Lo scrive il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, nella lettera di risposta che dovrebbe essere inviata, come previsto entro oggi, alla Commissione europea.

In un altro passaggio della lettera le nuove politiche di welfare vengono esplicitate come reddito di cittadinanza e quota
100. Sulla lettera «siamo tranquilli» aveva detto oggi il ministro parlando con i…

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE