LANGUAGE

«Le Harley Davidson erano la loro passione»

ESTERI


Vivevano per il ‘sogno americano’, una Harley Davidson da cavalcare e i capelli al vento su e giù per le strade degli States. Ed è proprio inseguendo quel sogno che Francesco Vitagliano e Bruno Di Cosimo, torinesi di 45 e 55 anni, sono morti. Partiti la scorsa settimana per un viaggio on the road, sono finiti sotto un tir in Florida, sull’interstatale 75, prima tappa di un lungo viaggio che li doveva portare fino a New York. E invece vicino a Ocala, nella contea di Marion, hanno perso il controllo delle Harley su cui viaggiavano e, una volta sull’asfalto, sono finiti sotto un Tir.


LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE