LANGUAGE

Lavoro, il sondaggio: saldatore o carpentiere? I giovani dicono no – Economia

ESTERI


Roma, 14 luglio 2019 – Nonostante gli alti tassi di disoccupazione i giovani italiani rifiutano alcuni lavori. Si badi bene, però, non per il fatto che la retribuzioni siano ritenute basse, ma probabilmente per una scarsa reputazione che alcune professioni godono nell’opinione pubblica. Insomma sembra che in alcuni casi chi è disoccupato sia più alla ricerca di un posizionamento sociale che di un beneficio economico. Ecco il motivo per cui anche se l’offerta di alcuni lavori prevede paghe in media con quelle di altre professioni di livello similare, molti rifiutano di…

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE