LANGUAGE

Polonia, città si dichiarano “libere dall’ideologia Lgbt”

ESTERI


In Polonia funzionari governativi di almeno 30 città, villaggi e assemblee regionali si sono dichiarati “liberi dall’ideologia Lgbt+”.

Secondo il gruppo polacco The Campaign Against Homophobia, la città di Swidnik, nella Polonia orientale, è stata una delle prime a dichiarare, lo scorso mese di marzo, la sua libertà “dall’ideologia Lgbt+” mentre recentemente la città di Lublino ha premiato i funzionari locali che si sono opposti, all’“ideologia Lgbt, che va contro la famiglia, la nazione e lo stato polacco”. In particolare a Swidnik hanno approvato una mozione per respingere nelle…

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE