Quanto vale l’acciaio italiano nel mondo




Con 24,5 milioni di tonnellate l’Italia si piazza al decimo posto mondiale tra i Paesi produttori di acciaio. I siti produttivi censiti da Federacciai nel 2017 erano 39, con il record dell’ex Ilva di Taranto che resta ancora oggi la più grande acciaieria d’Europa. Al Sud ci sono poi piccole presenze siderurgiche soltanto in altre due città, Potenza e Catania. Tutti gli impianti restanti sono invece dislocati al Nord.

Altoforni sono presenti a Piombino, Taranto e Trieste; convertitori ad ossigeno a Taranto e a Piombino; forni elettrici, che…

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE

Next Post

Luigi Bisignani: "Matteo Salvini è la vittima sacrificale di questa politica. Unica soluzione le elezioni"

Share this on WhatsApp Con 24,5 milioni di tonnellate l’Italia si piazza al decimo posto mondiale tra i Paesi produttori di acciaio. I siti produttivi censiti da Federacciai nel 2017 erano 39, con il record dell’ex Ilva di Taranto che resta ancora oggi la più grande acciaieria d’Europa. […]

Subscribe US Now

Translate »