Bundesbank contro il bazooka di Draghi: “La sua mossa è stata esagerata”


Il presidente della Bundesbank, Jens Weidmann, ha criticato duramente il nuovo pacchetto di politica monetaria ultra-espansiva che Mario Draghi ha annunciato giovedì dopo un’approvazione per consenso e non unanime. In un’intervista al quotidiano tedesco Bild, Weidmann ha detto che, dal suo punto di vista, “la Bce si è spinta oltre il dovuto” dato che “la situazione economica non è veramente negativa, i salari salgono nettamente”.

“Non si vede il pericolo di una deflazione, quindi di prezzi e stipendi in calo in maniera duratura”, ha aggiunto Weidmann ammettendo comunque che “la…

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE

Next Post

Invasione dell'Area 51 annullata per rischio disastro umanitario

Share this on WhatsApp Il presidente della Bundesbank, Jens Weidmann, ha criticato duramente il nuovo pacchetto di politica monetaria ultra-espansiva che Mario Draghi ha annunciato giovedì dopo un’approvazione per consenso e non unanime. In un’intervista al quotidiano tedesco Bild, Weidmann ha detto che, dal suo punto di vista, “la Bce […]

Subscribe US Now

Translate »