Sala colpevole: “Sapeva dei falsi”. Ma per giudici agì a fin di bene

Prima Notizia 24


Nel processo Expo il sindaco di Milano condannato per falso ideologico: “Non vi è dubbio che il reato sussista”. Ma per i giudici ha agito a fin di bene

“Non vi è dubbio che il reato sussista”. Così i giudici di Milano spiegano la condanna per falso ideologico inflitta il 5 luglio scorso al sindaco Giuseppe Sala, imputato per verbali retodatati di una gara d’appalto di Expo. Una condanna a sei mesi, convertita in multa di 45mila euro, e che peraltro il prossimo…

LEGGI L’ ARTICOLO ORIGINALE

Next Post

sarà il centro commerciale più grande d'Italia

Share this on WhatsApp Nel processo Expo il sindaco di Milano condannato per falso ideologico: “Non vi è dubbio che il reato sussista”. Ma per i giudici ha agito a fin di bene “Non vi è dubbio che il reato sussista”. Così i giudici di Milano spiegano la condanna per […]

Subscribe US Now

Translate »