L’eterna altalena tra allenatori cafoni e di mondo


Mezzogiorno, 11 febbraio 2020 – 08:42

L’identit s’ tramutata in un mostro bicefalo nel quale convivono un senso d’appartenenza straccione e una grottesca aristocrazia del pensiero

di Enzo d’Errico

Trenta punti e l’undicesimo posto in classifica: questo di tanta speme oggi mi resta. D’accordo, in morte del sogno Napoli – scudetto, Champions e quant’altro vagheggiato in estate – non…

0 Condivisioni

Lascia un commento

Close