Coronavirus, Bonaccini: «In Emilia quadro allarmante, ho vietato anche il jogging senza aspettare Roma»


Per primo in Italia, precedendo anche il premier Giuseppe Conte, ha firmato un’ordinanza che dà una risposta definitiva sullo sport ai tempi dell’emergenza coronavirus, un tema che negli ultimi giorni ha diviso gli italiani. Il presidente dell’Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, oltre a chiudere i parchi nella Regione che guida, ha vietato tutto: jogging, passeggiate, lunghe «gite» con il cane, giri in bici. Si sta…

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close