Non c’è pianto per i morti


Mezzogiorno, 24 marzo 2020 – 09:45

di Ernesto Mazzetti

buio profondo. N s’intravedono spiragli che diradino l’eclisse nel quale siamo immersi. L’Italia, 60 milioni d’abitanti, piange un numero di morti superiore a quello della Cina, che di abitanti ne ha 1,38 miliardi. Guardo angosciato immagini di colonne di carri militari che trasportano verso altri siti le bare che eccedono la ricettivit di cimiteri lombardi. Chiss quando sar dato ai familiari piangere su una tomba, raccogliersi in preghiera intorno ad un’urna.
Anche negli ospedali di Napoli e regione impietose norme governano l’addio alle vittime del morbo. Non si…

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close