Bombassei (Brembo): «Fiero della mia Bergamo. Sforzo enorme della città»


Non posso non chiederle come sta. La sua Bergamo è in ginocchio: ospedali sotto assedio e poi quella fila di autocarri dell’esercito usati per il trasporto delle bare…
«La dimensione di questa tragedia mi ha toccato da molto vicino. Ho perso uno dei miei amici più cari, Romano Zanini, un uomo straordinario oltre che un grande appassionato di automobili come me. Se n’è andata anche la moglie in pochi giorni. Sono vicino ai loro figli. A questo aggiunga la sensazione di impotenza che lo stare in casa comporta. Ma tutta la città sta facendo uno sforzo enorme. A partire dal sindaco Gori, da chi lavora nei nostri ospedali che sta dimostrando una…

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close