Coronavirus, Coverciano si offre: la casa della Nazionale sarà un ospedale da campo


In tempo di Coronavirus il calcio vuole fare la sua parte. La Federcalcio offre Coverciano, la sua cittadella dello sport, il rifugio prediletto della Nazionale, ai malati. Gabriele Gravina, presidente della Figc, ne ha già parlato con Dario Nardella, il sindaco di Firenze.

Il progetto è semplice e un bell’aiuto per chi deve fronteggiare la malattia. Il centro tecnico federale sarà a disposizione della protezione…

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close