Il Benevento di Inzaghi promosso in serie A: è festa con 7 turni d’anticipo


Quando giocava centravanti, contava i gol e li metteva uno sull’altro: arrivato oltre quota trecento. Ora che diventato allenatore, ha la stessa fame. Le parole di Inzaghi — parliamo di Filippo e non di Simone, oggi pi celebrato rispetto al fratello maggiore per le imprese della Lazio — sono diventate un’ossessione per i giocatori del Benevento: Non basta andare in serie A, dobbiamo scrivere la storia. Ci sono riusciti,…

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close