Premio Strega 2020, Sandro Veronesi: «La mia forza? Il romanzo»


Premio Strega 2020, Sandro Veronesi: «La mia forza? Il romanzo»
Sandro Veronesi (a destra) al Ninfeo dopo la conquista del suo secondo Premio Strega; a sinistra: Giuseppe D’Avino, presidente e amministratore delegato di Strega Alberti

«Non sono io: ha vinto Il colibrì». Lo ripete più volte Sandro Veronesi, non solo perché è schivo anche dopo il secondo Premio Strega (qui il racconto della serata), ma perché il libro è il frutto di un percorso consapevole e di uno scrittore che crede in questo romanzo ma anche nel romanzo, la forma letteraria. È tanta la strada fatta per arrivare al Colibrì, e Veronesi inizia a raccontarla a partire dal punto più difficile. «Mi è successo con tutti i miei libri —…

Continua a leggere l’articolo

0 Condivisioni

Lascia un commento

Close