Salvini, il «day after» al Papeete «normalizzato» tra fioriere, violini e niente dj


Salvini, il

MILANO MARITTIMA (Ravenna) — La festa della Lega romagnola parte in salita. Nel giro di poche ore, il calendario del classico appuntamento perde due presenze significative. Quella del governatore lombardo, Attilio Fontana, e pure quella del vice segretario del partito, il potente ed enigmatico Giancarlo Giorgetti.
Il presidente ha dato forfait in extremis con un post su Facebook: Il mio fisico mi ha avvertito: “Attilio…

Continua a leggere l’articolo

0 Condivisioni
Close