Gp Silverstone, Hamilton: «Troppo caos nelle proteste al razzismo». Fia e Liberty suggeriscono i gesti da fare


Stop all’anarchia, ai ritardatari, a quelli che «non lo sapevo». La lotta alla discriminazione è un tema caro a Lewis Hamilton e a Liberty che ha preso posizione con azioni precise. Come la cerimonia prima del via dove i piloti si schierano contro il razzismo con le magliette nere con la scritta «End Racism». Chi inginocchiandosi e chi no. La Fia ha messo a punto una scaletta e una serie di comportamenti da seguire, a…

Continua a leggere l’articolo

0 Condivisioni
Close