Il caso Sarah Scazzi dieci anni dopo: «Una tragedia ancora senza finale»


Sarah, la ragazza di Avetrana è da qualche settimana in libreria. Scritto da Flavia Piccinni, giornalista e scrittrice tarantina, e Carmine Gazzanni, giornalista e inviato televisivo molisano, offre nuovi punti di vista sul delitto di Avetrana di dieci anni fa. Il libro contiene anche una lettera inedita di Michele Misseri, lo zio di Sarah, che insiste nel presentarsi come autore dell’uccisione della ragazza quindicenne.
Trovate verosimile la confessione scritta di zio Michele, incluso il presunto abuso sul cadavere di Sara?
«Misseri ci ha affidato in esclusiva la sua storia. È una storia drammatica, densa di violenze e abusi, che tocca il cuore. Ha…

Continua a leggere l’articolo

0 Condivisioni
Close