Lse (Londra) vuole vendere Borsa Italiana e Mts: ipotesi di una cordata di Cdp


Dove finirà la Borsa Italiana — ma soprattutto lo strategico mercato dei titoli di Stato, Mts — se, come è ormai ufficiale, l’attuale proprietario, il London Stock Exchange, l’ha messa in vendita nell’ambito della fusione da 27 miliardi di dollari che sta portando avanti con il gigante Usa dei dati finanziari, Refinitiv, e oggi sotto esame dell’antitrust europeo? La domanda è circolata ieri tra gli uffici del governo, del Tesoro, del comitato di controllo sui servizi segreti, e tra banchieri e uomini di finanza dopo che il ceo del Lse ha ufficializzato l’indiscrezione che gira ormai da mesi.

«Stiamo valutando se vi siano dei…

Continua a leggere l’articolo

0 Condivisioni
Close