Nba, Isaac il primo giocatore nero a non inginocchiarsi durante l'inno dopo il lockdown


L’Nba fra Covid e diritti civili nella bolla di Orlando, terza partita dopo la ripresa del campionato, dopo l’esordio fra New Orleans Pelicans e Utah Jazz. Il confronto fra Orlando Magic e Brooklyn Nets non sar tanto ricordato per il risultato di 128-118, quanto per la scelta dell’ala-pivot di origini portoricane Jonathan Isaac.

Prima della gara, al momento dell’inno nazionale il 22enne, senza neanche indossare la maglia…

Continua a leggere l’articolo

0 Condivisioni
Close