Zaia: «Ora una Schengen sanitaria: difendere i nostri cittadini, non chi sbarca col barboncino»


Il governatore del Veneto, Luca Zaia, risponde mentre passeggia nei campi attorno a casa. Qualche ora di respiro dopo 130 giorni di war room per la gestione della pandemia. I contagi? Sono in lieve risalita, ma la situazione sotto controllo: noi teniamo la guardia alta.
Il presidente della Repubblica Mattarella ha invitato tutti a indossare le mascherine, perch c’ la tendenza a rimuovere le esperienze sgradevoli. In Veneto sono…

Continua a leggere l’articolo

0 Condivisioni
Close